Reti acquedottistiche, gasdotti e oleodotti

La Castiglia all’interno del proprio certificato SOA possiede il requisito per la progettazione illimitata e la qualificazione OG 6 in classe VII per importi lavori fino a € 15.494.000. Il possesso di tale categoria certifica la capacità di costruire, ristrutturare e curare la manutenzione di opere (complete di ogni lavorazione connessa, accessoria, complementare e puntuale) necessarie per trasportare ai punti di utilizzo fluidi aeriformi o liquidi.

Nello specifico ampia è l’esperienza nel ramo della costruzione e manutenzione di impianti per il convogliamento e la regimentazione delle acque, realizzando condotte a gravità o in pressione con tubazioni in acciaio, PEAD, PVC, ghisa e gres. Seguono le opere accessorie come l’installazione di elettropompe sommergibili per il sollevamento dei reflui in condotte in pressione, realizzazione vasche di sollevamento con i connessi locali tecnici, pozzetti d’ispezione, sfiati, scarichi e camere di manovra.

L’azienda opera da sempre puntando sulla ricerca di tecniche costruttive e macchinari all’avanguardia, sul know-how dell’ufficio tecnico e sulla formazione puntale dei responsabili di progetto. Si è in grado di gestire a tal proposito anche risanamenti di condotte fognarie con la metodologia NO-DIG del tipo RELINING, eseguito mediante polimerizzazione ad acqua, polimerizzazione a vapore o con polimerizzazione a lampade UV.

Costruzione, adeguamento e revamping impianti

Una delle principali attività aziendali riguarda la progettazione, costruzione, manutenzione e gestione di impianti di depurazione e potabilizzazione, come da categoria SOA OS22 in possesso.

Nello specifico settore della depurazione, Castiglia vanta un’esperienza ormai ventennale, possedendo figure altamente qualificate in grado di individuare per la committenza quella che presenta il miglior rapporto tra costi e benefici per la collettività, in relazione alle specifiche esigenze da soddisfare, prestazioni da fornire e criticità sull’utilizzo di unità operative esistenti.

I progetti, siano essi definitivi o esecutivi, vengono attenzionati sotto l’aspetto impiantistico, con particolare riferimento alla linearità della filiera di trattamento proposto, alla facilità di accesso alle apparecchiature ed alle varie unità tecnologiche, alla qualità delle opere, dei materiali, al grado di automazione. Importante è anche la capacità di gestire in maniera ottimale le interferenze con l’impianto in esercizio e degli impatti nei confronti delle componenti ambientali (odori, rumori, sversamenti di reflui non trattati, …) durante le varie fasi di cantiere.

Opere civili

La Castiglia ha sempre operato con la massima efficienza e ad ampio raggio d’azione, per questo tra le varie attestazioni e qualificazioni SOA ha conseguito anche la categoria OG1 (costruzione edifici civili e industriali).

Tale categoria riguarda le costruzioni, le manutenzioni o ristrutturazioni di interventi puntuali di edilizia, sia nell’area delle opere pubbliche di ingegneria civile (infrastrutture stradali, idrauliche e ferroviarie, portuali, aeroportuali) che in quella privata.  In particolare il core business aziendale si incentra su:

  • escavazioni, ripristini e modifiche di volumi di terra, in terreni di qualsiasi natura, nonchè scavi anche in presenza di falda con l’impiego di sistemi di aggottamento e well points;
  • opere fluviali, di difesa, di sistemazione e di bonifica;
  • demolizione completa di edifici con attrezzature speciali e demolizioni in genere;
  • manutenzione ordinaria e straordinaria delle opere;
  • lavori idraulici (acquedotti, fognature, impianti di irrigazione, lavori di difesa e sistemazione idraulica, gasdotti e oleodotti);
  • opere edili per impianti di produzione e distribuzione energia;
  • tutte le opere accessorie e connesse, in muratura e cemento armato.

Impianti di smaltimento e recupero dei rifiuti

In linea con le sue origini, la Castiglia ha come obiettivo principale la sostenibilità ambientale, la quale passa inevitabilmente anche dalla corretta gestione dei rifiuti e dall’implementazione di tecnologie che permettano il loro massimo recupero, riciclo e la congiunta crescita sostenibile in termini di riduzione del consumo di risorse naturali.

Quanto premesso si traduce nella capacità di progettare, costruire, manutenere e soprattutto condurre impianti per la gestione dei rifiuti, ovvero tutta la filiera che si posiziona a valle della raccolta. Questo è testimoniato, all’interno dei propri certificati SOA, del possesso anche della categoria OS14 la quale interessa proprio la costruzione e la manutenzione ordinaria e straordinaria di impianti di trattamento dei rifiuti, comprensivi dei macchinari di preselezione, compostaggio e produzione di combustibile derivato dai rifiuti, completi di ogni connessa opera muraria, complementare o accessoria, puntuale o a rete.


Castiglia srl Confindustria
Castiglia srl Beetaly
Castiglia srl Tree
Castiglia Socio Fondatore


Think, develop, enjoy | dotcomwa.it